Safe Creative & Creative Commons

In molti si domandano se ci siano differenza fra Safe Creative e Creative Commons. Trattandosi di due entità distinte, la risposta è “si”.

Ma vediamo a cosa si riferiscono queste due denominazioni e in che si differenziano.

Partiamo dal dare due definizioni basiche:

  • Safe Creative è un Archivio per la Registrazione dei Diritti d’Autore tramite certificazioni e prove digitali. (link Wikipedia)
  • Creative Commons è un sistema di licenze aperto per le opere di proprietà intellettuale.

È evidente che le due iniziative sono diverse.

Utilizzando l’Archivio della Proprietà Intellettuale di Safe Creative, in qualità di autore, decidi quali diritti riservare o rilasciare.  Puoi riservare tutti i diritti “all right reserved” o far si che il tuo lavoro abbia alcuni diritti consentiti tramite licenze come Creative Commons, GPL, ecc.

Indipendentemente dalla modalità che determini, devi essere in grado di dimostrare di essere l’autore, se ti imbatti in una situazione di plagio, violazione o uso improprio del tuo lavoro.

Questa è l’utilità dell’Archivio della Proprietà Intellettuale di Safe Creative: una prova dell’autore digitale ed inconfutabile in un punto di informazione pubblica.

Creative Commons è uno dei sistema di licenza che adotta Safe Creative per dare la possibilità ai creativi di tutto il Mondo di gestire i diritti d’autore delle loro opere a piacimento ed in totale autonomia.

creative commons -Franz Patzig-

Sul sito ufficiale di Creative Commons Italia puoi trovare una sezione dedicata alle licenze. Questa breve guida aiuterà coloro che vogliono saperne di più riguardo alle licenze libere così da potersi orientare.

Scegliere un tipo di licenza piuttosto che un’altra è determinato da quello che l’autore dell’opera vuole si possa o non si possa fare con il prodotto della sua creatività. Degli esempi potrebbero essere, dalla più “libera” alla più restrittiva:

  • CC BY: Permettere ad altri di copiare, distribuire, mostrare ed eseguire copie dell’opera e dei lavori derivati da questa a patto che venga indicato l’autore dell’opera, con le modalità da questi determinate in precedenza.

oppure,

  • CC BY-NC-DN: Permettere il download dell’opera, la sua condivisione a patto che non venga modificata né utilizza a scopi commerciali, sempre attribuendo la paternità dell’opera all’autore.

Per tutti gli altri tipì di licenze Creative Commons, rimandiamo il lettore al chiaro schema che trovi a questo link.

Questo articolo in spagnolo potrebbe interessarti: ¿Es lo mismo Safe Creative y Creative Commons?

Ricorda: Sei tu che gestisci i tuoi diritti d’autore, scegli con cura!

One Reply to “Safe Creative & Creative Commons”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *