Creativi Sicuri: Tania Giugni Rodari

Ciao Tania, e innanzitutto grazie per accettare il nostro invito!

Oggi abbiamo il piacere di averti con noi sul Blog di Safe Creative per la serie “Creativi Sicuri”, ti va di iniziare “raccontandoti” un po’?

Sono Tania Giugni Rodari, sono nata e cresciuta nella provincia di San Juan in Argentina, mi sono laureata in chitarra classica presso l’Università Nazionale del Cuyo a Mendoza (Argentina). Da qualche anno vivo in Sardegna, lavoro come insegnante ma parallelamente  compongo e suono la mia musica e cover che mi piacciono.

Da quanto tempo canti e componi e soprattutto perchè?

Il mio primo brano l’avevo composto quando avevo 11 anni, ero piccola, ma ricordo che sentivo già il bisogno di mettere a parole ed in musica tutto ciò che osservavo intorno a me. Poi, iniziai a frequentare il conservatorio e lì mi dedicai all’interpretazione ed allo studio della chitarra classica, ma fondamentalmente la mia anima è sempre stata popolare. Negli anni in cui ero al conservatorio scrissi anche delle poesie, alcune pubblicate in una raccolta. Ho ripreso a comporre e quando sono arrivata in Sardegna.

Ad un punto della tua carriera hai sentito la necessità di proteggere la tua creatività: Come e quando hai conosciuto Safe Creative? 

Ho incontrato Safe Creative facendo una ricerca su internet, non sapendo come tutelare i miei pezzi in modo semplice ed immediato. Sono fondamentalmente pratica e mi piacciono le cose intuitive, e Safe Creative mi è sembrato geniale da quel punto di vista e da allora i miei brani sono caricati lì.

Cosa ti ispira, cosa ti aiuta a migliorare giorno dopo giorno? 

Non so se lo chiamerei migliorare, penso di essere una persona che non si lascia incantare dall’apparenza, mi piace entrare dentro le cose ed arrivare all’essenziale. Lo sento come un richiamo, e quello che può essere la tecnica o il modo in cui scrivo è sempre unico e viene dettato da quel mio sentire che mi porta a non avere uno schema iniziale.

Fra tutte le tue opere, se dovessi farlo, quale sceglieresti? 

Per me ogni brano ha il suo incanto ed il suo perché, ma penso che finora ce ne  sono due che mi piacciono in modo particolare: La Ventana e Mare d’inverno.

Su quale piattaforma normalmente condividi i tuoi lavori?

Fondamentalmente YouTube, ma anche Soundcloud, Jamendo, Amazon Music e Spotify.

Cosa cambieresti, miglioreresti di Safe Creative? 

Niente, sono abbastanza contenta con la piattaforma.

Dal punto di vista umano e professionale, come stai vivendo questa situazione d’emergenza globale? Cosa senti di dire agli altri creativi italiani che ti leggeranno?

Non è una situazione facile, ma penso che i momenti più bui della nostra vita possono essere i più importanti, che quando abbiamo il coraggio ed il valore di attraversare l’ apparenza delle situazioni e le nostre limitazioni possiamo scoprire delle risorse meravigliose che non immaginavamo. Queste situazioni ci permettono di crescere. Non è facile entrare nella profondità, ma penso che ogni artista sia, in qualche modo, abituato a scoprire i miracoli che nascono dal buio.  

Grazie Tania, a nome di tutto il team di Safe Creative, ti ringrazio davvero tantissimo per la tua disponibilità.

Puoi leggere altre interviste della sezione Creativi Sicuri qui

One Reply to “Creativi Sicuri: Tania Giugni Rodari”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *